Archivio Novità

2014
                        Mag                   Set                  

2013
                        Mag                   Set Ott            

2012
Gen       Mar             Giu Lug                              

2011
Gen Feb             Mag Giu Lug Ago Set Ott Nov  

  • Firma digitale: la chiavetta usb. Cos’è e come richiederla

    28.09.2011 - Il Consiglio Nazionale del Notariato, in occasione dell’emissione dei nuovi certificati di firma, ha adottato anche un dispositivo di firma crittografico USB che si affianca alla nuova Smart Card distribuita a partire dal mese di luglio. Il nuovo modello di Smart Card è stato inviato a tutti i Notai in esercizio. A partire dal 1° settembre 2011, una volta ricevuto il plico contenente la Smart Card, è possibile generare il certificato di firma.

  • Notartel. Firma digitale: “e-sign” 1.1.4 ripristinato il supporto del formato M7M

    23.09.2011 - Nella versione di “e-Sign” 1.1.4 da oggi disponibile è stato reintrodotto il supporto del formato M7M per i file firmati con marca temporale allegata da inviare alle Camere di Commercio. Attualmente il formato M7M risulta ancora in uso presso le Camere di Commercio che lo accettano in via esclusiva per alcuni documenti, benché tale formato sia stato superato dal 1° luglio 2011, dopo l’entrata in vigore della deliberazione CNIPA 45/2009, dal nuovo formato TimeStampedData (.tsd) Il formato M7M è un formato proprietario definito dalle Camere di Commercio ed è già verificabile oltre che con “e-Sign”, anche con i servizi online di Infocamere e con il Verificatore online (VOL) del Notariato.

  • Notartel. Firma digitale: “e-sign” 1.1.4 ripristinato il supporto del formato M7M

    23.09.2011 - Nella versione di “e-Sign” 1.1.4 da oggi disponibile è stato reintrodotto il supporto del formato M7M per i file firmati con marca temporale allegata da inviare alle Camere di Commercio. Attualmente il formato M7M risulta ancora in uso presso le Camere di Commercio che lo accettano in via esclusiva per alcuni documenti, benché tale formato sia stato superato dal 1° luglio 2011, dopo l’entrata in vigore della deliberazione CNIPA 45/2009, dal nuovo formato TimeStampedData (.tsd) Il formato M7M è un formato proprietario definito dalle Camere di Commercio ed è già verificabile oltre che con “e-Sign”, anche con i servizi online di Infocamere e con il Verificatore online (VOL) del Notariato.

  • Firma digitale: come attivare la nuova smart card

    01.09.2011 - A partire da oggi, una volta ricevuto il plico contenente la nuova Smart Card, è possibile generare il nuovo certificato di firma. Non è necessario attendere la scadenza naturale del certificato attualmente in possesso. Una volta attivata la nuova Smart Card, il certificato precedente sarà revocato e pertanto non più utilizzabile. Dal 1° settembre si può accedere al portale WebRA direttamente dalla RUN >Servizi> Area Riservata WebRA, utilizzando le credenziali IAM.
    Per saperne di più >

2010
                        Mag             Ago Set Ott Nov Dic

2009
      Feb             Mag Giu       Ago Set       Nov Dic

2008
                                                Set Ott Nov Dic