Nuovo e-Sign

Dove è possibile scaricare e-Sign?

Entro quale termine devo provvedere a sostituire il precedente software di firma ed installare e-Sign?

Se sono in possesso di una smartCard emessa prima del 12 Settembre 2010 che software di firma posso utilizzare?

Se ho attivato una SmartCard dopo il 12 Settembre 2010 che software di firma devo utilizzare?

Perché devo abbandonare Secursign?

Quali sono i formati di firma supportati da e-Sign?

Posso utilizzare SecurSign ed e-Sign contemporaneamente sulla stessa postazione di Lavoro?

e-Sign permette la verifica di file firmati nel vecchio formato?

Cosa prevede la normativa a riguardo della verifica di file firmati nel vecchio formato?

Un distretto notarile può utilizzare ed installare e-Sign?

È possibile firmare più file contemporaneamente introducendo una sola volta il PIN della SmartCard?

È possibile far firmare digitalmente un documento informatico ad un cittadino in possesso di una smart card rilasciata da un’altra Certification Authority?

Come si effettua l’integrazione di e-Sign con il software ComUnica?

Se possiedo un lettore seriale Smartcard GemPlus pc410 cosa devo fare?

Posso utilizzare un client di firma diverso da e-Sign con la mia smart card?

Posso usare e-Sign su Mac?

Posso usare la mia smartcard su Mac?

Dove è possibile scaricare e-Sign?
e-Sign è scaricabile da:

1)dalla home page della RUN (https://webrun.notariato.it)

2)nella sezione Strumenti > Componenti software dell’area riservata ai notai WEBRA raggiungibile dalla home page di questo sito oppure all’indirizzo http://webra.ca.notariato.org/WebRA, dopo aver effettuato il login, nella sezione strumenti.



Entro quale termine devo provvedere a sostituire il precedente software di firma ed installare e-Sign?
Dalla entrata in vigore (31 Agosto 2010) della determinazione commissariale n.69/2010 emanata da CNIPA/DigitPA , la scadenze per la sostituzione dei vecchi client di firma deve essere completata entro il 31 dicembre 2010. La determinazione è scaricabile cliccando qui

Se sono in possesso di una smartCard emessa prima del 12 Settembre 2010 che software di firma posso utilizzare?
È possibile utilizzare sia il nuovo client di firma e-Sign che SecurSign fino al 31 Dicembre 2010

Torna alle domande


Se ho attivato una SmartCard dopo il 12 Settembre 2010 che software di firma devo utilizzare?
Necessariamente e-Sign perché è compatibile con il nuovo profilo di certificato previsto dalla deliberazione 45/2009 di DigitPA.

Perché devo abbandonare Secursign?
SecurSIGN non supporta alcuni requisiti tecnologici presenti nella deliberazione 45/2009 di DigitPA . Inoltre in tale deliberazione viene definito un nuovo profilo di certificato ed un algoritmo di firma più sicuro che richiede necessariamente un client di firma compatibile.

Quali sono i formati di firma supportati da e-Sign?
e-Sign recepisce tutte le novità introdotte dalla Deliberazione 45/2009 di DigitPA (la deliberazione è disponibile cliccando qui ) mettendo a disposizione dei notai i nuovi formati di firma:
- CAdES (CMS Advanced Electronic Signature), ritenuto più sicuro, flessibile e aderente alle normative europee sulla firma digitale. Il file firmato CAdES ha estensione .p7m
- PAdES (PDF Advanced Electronic Signature). Il file firmato PAdES mantiene l’estensione .pdf
- XAdES (XML Advanced Electronic Signature). Il file firmato XAdES mantiene l’estensione .xml

Torna alle domande


Posso utilizzare SecurSign ed e-Sign contemporaneamente sulla stessa postazione di Lavoro?
È possibile far coesistere entrambi i software di firma, purché si tenga presente delle scadenze normative presenti nella determinazione commissariale n.69/2010 di DigitPA e illustrate più sopra.

e-Sign permette la verifica di file firmati nel vecchio formato?
e-Sign permette di verificare sia file firmati con i nuovi formati di firma che con quelli precedenti alla deliberazione 45/2009. In particolare l’utente ha la possibilità di avere evidenza del formato di firma nella fase di verifica di un file firmato cosi come mostrato di seguito:


Cosa prevede la normativa a riguardo della verifica di file firmati nel vecchio formato?
In base a quanto stabilito dalla determinazione commissariale n.69/2010 tutti i programmi di firma dovranno verificare i documenti firmati nei nuovi formati. La verifica dei documenti firmati nei vecchi formati deve essere garantita per le firme apposte sino al 30 giugno 2011.

Torna alle domande


Un distretto notarile può utilizzare ed installare e-Sign?
Sicuramente si, anzi il distretto deve procedere alla sostituzione di SicurSign con e-Sign entro le date definite dalla normativa, ed illustrate sopra.

È possibile firmare più file contemporaneamente introducendo una sola volta il PIN della SmartCard?
e-Sign mette a disposizione questa caratteristica a mezzo della funzione Drag&Drop del sistema operativo.

Le operazioni da compiere sono le seguenti: i file si selezionano con le normali modalità del sistema operativo e si trascinano sul pulsante “Firma” di e-Sign. Il PIN verrà digitato in questo modo una sola volta per la firma di tutti i files.

È possibile far firmare digitalmente un documento informatico ad un cittadino in possesso di una smart card rilasciata da un’altra Certification Authority?
E-Sign supporta nativamente, oltre alla smart card dei Notai, le smartcard o più in generale i dispositivi crittografici rilasciati dalle Certification Authority di Infocamere, Infocert, Postecom ed Actalis.

Torna alle domande


Come si effettua l’integrazione di e-Sign con il software ComUnica?
Per utilizzare e-Sign è necessario registrare nella sezione “Strumenti”, “Modifica Impostazioni” , e nel pannello riguardante le “Applicazioni esterne”, “Software di Firma” il seguente eseguibile CARTELLA_DI_ISTALLAZIONE_DEL_SOFTWARE\e-Sign\Main\lsign.exe. Un esempio è riportato in figura:


Se possiedo un lettore seriale Smartcard GemPlus pc410 cosa devo fare?
È necessario installare una nuova versione del driver del lettore in modo da essere compatibili con i nuovi profili di certificato definiti nella deliberazione 45/2009 di DigitPA ed il nuovo client di firma e-Sign. Il driver è disponibile sul sito del fornitore: http://support.gemalto.com/fileadmin/user_upload/drivers/
GemPCSerial/GemPCSerial_PC_SC_MSI_Installer_32_bits.msi

Posso utilizzare un client di firma diverso da e-Sign con la mia smart card?
Se il software utilizzatoè stato realizzato nel rispetto dei requisiti definiti dalla deliberazione 45/2009 di DigitPA, e se il fornitore di tale software dichiara di supportare il modello di smart card Siemens CardOS M4.01a.

Torna alle domande


Posso usare e-Sign su Mac?
Sì, e-Sign funziona anche su Mac. In particolare si possono usare le funzioni di verifica firma e richiesta di timestamping. Per firmare su Mac invece occorre una smartcard compatibile con il sistema operativo Mac. Si può scaricare la versione per Mac come indicato qui

Posso usare la mia smartcard su Mac?
No. Al momento il modello di smartcard in dotazione ai notai, Siemens CardOS M4.01a, non è utilizzabile su Mac.

Torna alle domande